Amministrazione trasparente

L’Agenzia per lo sviluppo sociale ed economico (ASSE) è un ente strumentale della Provincia con personalità giuridica di diritto pubblico, dotato di autonomia organizzativa, amministrativa, contabile e patrimoniale.

Principale compito istituzionale è l’erogazione di prestazioni assistenziali istituite con legge provinciale, nonché di quelle previdenziali di natura integrativa, le cui funzioni amministrative sono delegate alla Provincia da leggi statali e regionali.

L’Agenzia, in base ai principi di trasparenza e di buona amministrazione, al fine di realizzare un’amministrazione aperta, al servizio del cittadino, assicura a chiunque la più ampia accessibilità alle informazioni concernenti la propria organizzazione e attività, l’uso delle risorse pubbliche, le prestazioni offerte e i servizi erogati.

Riferimenti normativi:

  • Decreto Legislativo 14 marzo 2013, n. 33 (Link esterno) Riordino della disciplina riguardante gli obblighi di pubblicita', trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni. (modificato dal D.Lgs. 25 maggio 2016, n. 97 (Link esterno) - Revisione e semplificazione delle disposizioni in materia di prevenzione della corruzione, pubblicita' e trasparenza, correttivo della legge 6 novembre 2012, n. 190 e del decreto legislativo 14 marzo 2013, n. 33, ai sensi dell'articolo 7 della legge 7 agosto 2015, n. 124, in materia di riorganizzazione delle amministrazioni pubbliche).
  • Legge 6 novembre 2012, n. 190 (Link esterno) Disposizioni per la prevenzione e la repressione della corruzione e dell'illegalità nella pubblica amministrazione.

I contenuti pubblicati nelle singole sotto-sezioni dell’Area Trasparenza dell’Agenzia vengono costantemente aggiornati con i dati, le informazioni e i documenti resi che si rendono disponibili e si rinvia, per quanto di competenza, anche alle informazioni pubblicate dalla Provincia Autonoma di Bolzano nella propria sezione “Amministrazione trasparente”.

I dati personali pubblicati sono riutilizzabili solo alle condizioni previste dalla normativa vigente sul riuso dei dati pubblici (direttiva comunitaria 2013/37/UE e D.lgs. n.102/2015 di recepimento della stessa) in termini compatibili con gli scopi per i quali sono stati raccolti e registrati, e nel rispetto della normativa in materia di protezione dei dati personali.